MADONNA DELLA CATENA  

  

Il Santuario della Madonna si inserisce in un suggestivo ambiente panoramico, tra le vegetazioni di ulivi in basso, le macchie di castagni e querce più in alto, il profumo dei mentastri radicati nella fertile valle, attraversata dal fiume Eiano (vocabolo greco che significa «sottile, piccolo fiume»): il Tempio mariano domina e caratterizza il raccolto e pittoresco paesaggio della valle,   su cui emerge, come presenza e richiamo alle spirituali mete dell'anima.  Uscendo da Cassano e procedendo verso settentrione, si giunge al Santuario,  dopo aver attraversato per qualche chilometro una stretta via, fiancheggiata   da '‑ulivi,  e dopo aver superato il ponte in muratura sull'Eiano.             Il monastero, sorto in prossimità della «grotta» (follinon, nel termine bizantino) dove secondo la tradizione alcuni anacoreti greco‑orientali vi custodivano l'effigie della Madonna della Catena, si chiamò originariamente «Monastero del Follíno» e tale rimase, probabilmente, fino a quando la miracolosa immagine della Vergine venerata nella grotta non fu trasferita nel monastero, che da allora prese la nuova denominazione di «monastero della Santissima Madre di Dio». In tal modo, come si è già detto, risulta citato nel Cartulary della Robinson che data l'anno 1059; ma già, sul finire del sec. XI, a questa denominazione principale, il popolo aveva cominciato ad unire quella più popolare «della Catena», a motivo della catena pendente dalla mano sinistra della Madonna.Da «Monastero della Catena» si passò poi alla denominazione tuttora in uso di «Madonna della Catena».La devozione alla Vergine della Catena, storicamente presente da diversi secoli, è legata alla esistenza del noto Santuario, che si innalza nelle immediate vicinanze di Cassano.       L'articolata e biancheggiante costruzione sacra, luogo di preghiera e raccoglimento, caposaldo solenne di fede mariana non solo dei Cassanesi        ma di molti fedeli del circondario.

Cassano allo Jonio Informazioni Tel. 0981.76816   Cell. 328.2888807 Dista da Civita Km 7.